AVV.TI MASSIMILIANO MANGANO E LUCIA INTERLANDI – 25 GENNAIO 2019

Il TAR Sicilia – Palermo, Sez. I, con ordinanza del 25 gennaio 2019 n. 118, ha accolto la domanda cautelare proposta incidentalmente al ricorso avverso l’esclusione dalla procedura della costituenda rete di imprese, per la concessione delle agevolazioni a valere sull’azione 1.1.5 del PO FESR Sicilia 2014/2020, rilevando che costituisce <<irregolarità sanabile>> la mancata presentazione, unitamente alla domanda di ammissione alle agevolazioni, delle dichiarazioni sull’esistenza dei requisiti di ordine generale da parte delle imprese partner, peraltro oggetto di successiva regolarizzazione.

LeFonti award - 2018 - Diritto Amministrativo contenzioso