AVV.TI FRANCESCO STALLONE E FILIPPO FICANO – 1 LUGLIO 2022

Categories:

Con Ordinanza n. 9010 del 1 luglio 2022, il Tribunale Amministrativo per la Regione Lazio, in accoglimento del ricorso proposto da P.MMS Legal con gli avvocati Francesco Stallone, Filippo Ficano e Filippo Gallina ha chiarito che “il differimento dell’accesso, quantomeno all’elaborato dell’interessato, una volta che siano esaurite le operazioni di correzioni di tutti gli elaborati, come del pari l’ostensione dei verbali della commissione relativi alla determinazione dei criteri di valutazione delle prove scritte e della correzione dell’elaborato dell’interessato relativo alla prova di diritto penitenziario, non può sostenersi sulla disposizione di cui all’art. 4 del d.m. 25 gennaio 1996, n. 115, impugnata in via cumulativa, della quale è stata ravvisato contrasto con la normativa sovraordinata, legislativa e regolamentare, tale da sostenerne, addirittura, la disapplicazione” ed ha ordinato al Direttore generale del personale e delle risorse del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria “provvedere al deposito, nella segreteria della Sezione, di copia autenticata dell’elaborato dell’interessato relativa alla prova scritta di Diritto amministrativo, del verbale della commissione relativa alla determinazione dei criteri di valutazione delle prove scritte e del verbale relativo alla correzione dell’elaborato dell’interessato relativo alla suddetta prova, nel termine di giorni dieci dalla comunicazione a cura della segreteria, o se anteriore della notificazione a cura della parte, della presente ordinanza”.

Leave Comments

LeFonti award - 2018 - Diritto Amministrativo contenzioso